EDILIZIA ALBANESE

Non solo abitazioni ma uno stile di vita quella dell’edilizia Albanese

Sono trascorsi 15 anni dal giorno in cui, Samir Mane, presidente del gruppo Balfin, ebbe una visione illuminata del futuro edile, civile ed industriale, albanese. Iniziò la sua avventura nel settore con un concetto chiaro e basilare: “costruire non solo abitazioni ma soprattutto uno stile di vita”. Fermo restando questo principio, l’azienda ha costruito in 15 anni importanti complessi civili e commerciali, quali: Tirana East Gate (TEG) e il Centro Commerciale Univers (QTU); i centri residenziali come Ambasador 1,2 dhe 3; fino ai resort turistici come Vala Mar Residences passando attraverso la comunità residenziale di Rolling Hills Luxury Residences. L’innovazione, la ricerca del particolare, la vivibilità, l’estetica che mai hanno trascurato l’affidabilità e la solidità delle strutture oltre che la qualità progettuale e delle tecniche di costruzioni sempre innovative e all’avanguardia, hanno condotto l’azienda ad essere un punto di riferimento per tutto il mercato edile della regione dei Balcani. Un diffuso consenso basato, ed è questa la vera chiave del successo, sull’innovazione e la capacità di soddisfare qualsivoglia richiesta di una utenza eterogenea ed esigente, proiettata costantemente verso stereotipi futuristici sia da un punto di vista architettonico che di servizi accessori. Inevitabile, quindi, un incontro con il l’ attuale direttore esecutivo della Mane TCI, Arben Memo:

Che evoluzione ha subito l’azienda dopo il suo arrivo?

 Al mio arrivo ho trovato un’azienda piccola e ben strutturata, il primo obiettivo che mi sono posto è stato quello di conferirle dei nuovi connotati in termini di offerta, estremamente innovativa per il mercato nazionale ed internazionale. Le richieste, eterogenee, dei clienti hanno fatto si che siamo riusciti a dare risposte esaurienti e professionali e ne contempo ad arricchire in maniera tangibile la qualità dell’edilizia in Albania. Nel tempo, con l’impegno e la professionalità ed il grandissimo lavoro di tutti reparti, progettazione e maestranze, siamo divenuti un vero punto di riferimento per l’Albania e non solo.

Si ha la sensazione che la Mane TCI è sempre stata all’avanguardia sul mercato albanese

Proprio così, siamo stati sempre proiettati verso uno standard elevato e le nostre costruzioni, come il complesso commerciale QTU e il complesso TEG che rappresenta l’apice del nostro successo, sono un esempio per tutta l’area balcanica.

Qual è la particolarità della Mame TCI?

Sono riscontrabili diverse peculiarità nella nostra organizzazione, metterei al primo posto l’esperienza nella scelta delle risorse umane, quindi innovazione e qualità del prodotto. Abbiamo abbracciato questa filosofia negli anni poichè siamo parte della Balfin Group, un gruppo alla continua ricerca delle innovazioni, del miglioramento della qualità e dell’ottimizzazione dei servizi. Per quanto concerne le risorse umane, 120 dipendenti, sono tutti parte integranti di un sistema di professionisti, innamorati del loro lavoro e sempre pronti ad una totale e completa collaborazione per il raggiungimento di un obiettivo comune.

Quali sono i cambiamenti che la sua azienda ha apportato nell’edilizia di lusso, negli standard di costruzione e nell’edilizia turistica in terra albanese?

Essere all’avanguardia vuol dire poter offrire all’utenza un prodotto innovativo, di sicuro interesse ed ad un costo sostenibile. Il nostro impegno, ed è questa la caratteristica della nostra azienda, è quella di essere sempre protesi verso il nuovo, in direzione di tutte quelle forme che in qualche modo possono migliorare lo stato di vivibilità nei nostri. In definitiva è proprio questa la grande differenza che passa tra noi e gli altri, la Mame TCI è sempre attenta e protesa a rendere agevole tutte le operazioni legate alla fruizione di quanto proponiamo andando oltre le tecniche di costruzione ma occupandoci anche, grazie alla collaborazione con la Acrem, della manutenzione ordinaria e straordinaria dei complessi. In ultima analisi noi proponiamo non solo immobili ma anche, ed oserei dire, soprattutto, uno stile di vita.

Il 2017 rappresenta un tappa importante?

Certo, festeggiamo i 15 anni di presenza sul mercato, ma soprattutto, registriamo un successo per aver influenzato positivamente lo stile di vita di moltissime persone. Il nostro impegno è quello di continuare sulla strada che abbiamo tracciato in questi anni, nella certezza di poter essere all’altezza di soddisfare le esigenze di un numero sempre maggiore di clienti sia albanesi che italiani, un paese a noi vicino ed a cui siamo particolarmente legati.

di DORIANA METOLLARI

Categoria: